top of page

Vincenzo Spigonardo

 

A casa di un guaritore Dogon narra il viaggio di un giovano psichiatra nella regione dogon, in Mali, nota per la presenza di guaritori di follia. 

Un viaggio appassionato, rocambolesco, denso di incontri e riflessioni sul senso della follia e sul senso di essere guaritori. Non è il racconto di un viaggio esotico, l'incontro col "buon selvaggio", ma l'incontro di due uomini (uno psichiatra e un guaritore dogon per l'appunto) al confine tra mondo del visibile e mondo dell'invisibile, alla ricerca delle radici di un sapere antico quanto l'uomo: il curare.

 

Vincenzo Spigonardo, psichiatra e psicoterapeuta, vive e lavora a Bologna. Dal 2010 si occupa di formazione clinica in ambito transculturale e di competenza culturale nei servizi di salute mentale. Dal 2015 è responsabile del Servizio di Etnopsichiatria e Consultazione culturale presso l'Ospedale Villa Colli di Bologna dove si occupa di valutazione psicopatologica e della cura dei rifugiati e richiedenti asilo. I suoi interessi scientifici comprendono la psicopatologia generale, l'antropologia medica, la psicologia analitica e l'etnopsichiatria. 

A casa di un guaritore Dogon. Diario di uno psichiatra in Mali | Etnopsichiatria

€ 13,50Prezzo
  • Categoria: Antropologia

    Editore: L'Harmattan

    ISBN: 9788878923287

    Lingua: Italiano

    Pp: 104

    Formato: Brossura, 13,5 cm x 20,5 cm

    Peso: 0,13 kg

bottom of page